Come valorizzare i prodotti nel punto vendita

ottobre 25th, 2018 Posted by Blog 0 thoughts on “Come valorizzare i prodotti nel punto vendita”

Sempre più spesso nel negozio è richiesta la realizzazione di comparti ad hoc per prodotti o target di riferimento.

Forme geometriche semplici e raffinate come i cubi possono essere utilizzate per far risaltare i prodotti nel punto vendita.Il cubo così come altre forme permettono di esaltare nel modo migliore i prodotti esposti, che vengono subito notati dal consumatore finale per l’acquisto, qualsiasi sia la merceologia. Dal food, con le attualissime bakery o le classiche panetterie, pasticcerie ed enoteche; al fashion con i negozi di abbigliamento, calzature, accessori, articoli sportivi; oppure tabaccherie e negozi di casalinghi.

Esempio FASHION – Cubo utilizzato in un negozio di abbigliamento intimo

L’attenzione del cliente può inoltre essere catturata su un determinato prodotto, con l’utilizzo dei giusti materiali, per un prodotto che richiama la natura si possono scegliere materiali rustici come il legno grezzo, invece per prodotti eleganti è meglio utilizzare finiture raffinate come la laccatura.

Esempio FASHION – Cubo utilizzato in un negozio di accessori

Anche gli abbinamenti di colori funzionano, come la gamma di colori che richiamano il brand oppure l’abbinamento di colori complementari. Ma attenzione a come vengono utilizzati, usati in modo errato possono essere fonte di distrazione.

Esempio FOOD – Cubo utilizzato in una panetteria                                                  

Ricercare la semplicità: tutto dovrà essere molto semplice, pulito e ordinato. Un allestimento semplice e ben organizzato farà risaltare al massimo la merce esposta; e i clienti non saranno distratti dalla confusione. Il minimalismo dell’arredamento ben fa risaltare la qualità del prodotto esposto e permette di notare facilmente l’essenza naturale.

Ciò che è facile da vedere è facile da acquistare.